Instagram recentemente aveva introdotto la funzione GIF che permetteva di inserire delle animazioni all’interno delle storie. Una funzione di grande successo che subito aveva ottenuto l’apprezzamento degli utenti. Ebbene oggi Mark Zuckerberg ha rimosso questa possibilità per un problema a sfondo razzista in seguito alle segnalazioni: alcune Gif infatti prendevano in giro le persone di colore ed in particolare alcune che ironizzavano sulla loro morte.

Si tratta di una decisione presa anche da snapchat e a tempo indeterminato: soltanto quando troveranno un sistema per monitorare il tutto affinchè non si ripetano situazioni simili saranno di nuovo rese disponibili.